MIMMO SCOGNAMIGLIO ARTECONTEMPORANEA



                                           Founded in 1995

   

HOME          NEWS          GALLERY          ART FAIRS           EXHIBITIONS          ARTISTS         CATALOGUES          CONTACTS

PRESS RELEASE MANFREDINI



GIOVANNI MANFREDINI


Napoli in croce



 

OPENING: 4 OTTOBRE 2007

 

ORARIO: LUNEDI' - VENERDI', 110.30 - 13.30 / 15.30 - 19.00

 

 SEDE: VIA M. D'AYALA, 6 - NAPOLI



La mostra si compone di tre diversi gruppi di opere in cui il corpo è sempre protagonista, come tema e pratica diretta, autorappresentazione dell’artista e simulacro da significati universali. l’arte di giovanni manfredini unisce performance ed esistenzialismo a espliciti rimandi all’arte sacra.


I corpi che affiorano dai fondi bui, assoluti e al contempo estremamente fisici , sono corpi violati e fermati nell’estasi di un momento,sospesi nella perenne dicotomia tra spirito e materialita’.non c’è nulla di narrativo nelle opere di  Giovanni manfredini, tutto è vissuto nel presente, nell’attimo in cui il corpo è bloccato sulla superficie trattata a nerofumo, in forme espressive vicine a una iconografia di matrice sacra. Il lento lavoro a pittura successivo aumenta ulteriormente la dimensione scultorea delle figure, allontanandole dall’originale espressività performativa.


Il percorso espositivo ospita nella prima sala un riferimento spirituale alle  sette opere della misericordia del caravaggio che  manfredini interpreta come sette nature morte, ciascuna su carta attraversate da una luce speciale che cristallizza con improvvisi bagliori alcuni particolari tratti da libri di immagini del caravaggio.


nella seconda sala, un trittico di grandi dimensioni con corpi a figura intera, una serie di disegni installati a forma di croce dal titolo “napoli in croce” composto da 6 carte che simboleggiano scene legate al sacro attraverso la rappresentazione di figure che rimandano a immagini di martirio, al silenzio drammatico del sepolcro.


 


Giovanni Manfredini (1963) vive e lavora tra Modena e Milano.

Ha allestito mostre personali a Madrid, Napoli, Milano, Roma, Berlino, Basilea, Londra e Stoccarda.Tra le sue collettive Stedelijh Smak di Gand, , PS1 di new York, schiller museum di weimar, GAM Bologna.


opere presenti in collezioni pubbliche presso la kunsthalle di stoccarda, il kunst museum di bonn, museum der Stadt waiblingen,SMAK gand,gAM Bologna, galleria civica modena , mART trento e rovereto, fondazioni italiane e straniere.