MIMMO SCOGNAMIGLIO ARTECONTEMPORANEA



                                           Founded in 1995

   

HOME          NEWS          GALLERY          ART FAIRS           EXHIBITIONS          ARTISTS         CATALOGUES          CONTACTS

ENGLISHPRESSRELEASE.pdf
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine


 WHAT?


 

OPENING:15 SETTEMBRE 2011


PERIODO: 16 SETTEMBRE / 31 OTTOBRE 2011


ORARI: LUNEDI' - SABATO / 15.00 - 19.00



 

Mimmo Scognamiglio Artecontemporanea inaugura il suo nuovo spazio espositivo in Via Ventura 6 a Milano, con una mostra collettiva dal titolo WHAT?, durante i giorni di inaugurazioni delle gallerie milanesi, coordinate da START.


Dopo alcuni anni di permanenza nella sede in Corso di Porta Nuova 46/b a Milano, Mimmo Scognamiglio sceglie  di posizionarsi in uno dei quartieri più attivi nell’arte contemporanea e nel design a Milano. Lo stabile è stato ricavato da un ex complesso industriale della Hyundai, restaurato a partire dal 2006, spazio che mantiene intatte alcune peculiarità costruttive dell’edificio originario, come la struttura esterna a capannone, gli ampi spazi e l’altezza dei soffitti.


Nella nuova galleria, articolata su due piani, con murature in cemento armato e ampi finestroni che  illuminano le pareti bianche, viene presentata una grande mostra con opere di 26 artisti, sia giovani che di fama internazionale, con i quali il gallerista ha lavorato fin dai primi anni di attività nella città di Napoli e con i quali svilupperà nuovi progetti.


Con il titolo della mostra WHAT? Scognamiglio vuole porre alcuni interrogativi su quale è stato il percorso artistico della galleria, le tendenze emerse negli anni e su quali potrebbero essere i progetti futuri, nonchè su quale sia il ruolo e il significato dell’arte contemporanea nel mondo attuale.


L’esposizione attua un confronto tra artisti di diverse generazioni, nazionalità, che operano con media e tecniche differenti, le cui opere in questo contesto sono messe in dialogo tra di loro e con lo spazio circostante.


La mostra include autori come Franco Rasma, Jaume Plensa, Mimmo Paladino e Philippe Perrin, con cui il gallerista ha collaborato sin dall’apertura del primo spazio espositivo  “Scognamiglio e Teano”, inaugurato nel 1995 nella cità di Napoli, altri come Max Neumann, Lucio e Peppe Perone, Alex Pinna e Adrian Tranquilli, dei quali ha organizzato delle mostre personali nella galleria “Mimmo Scognamiglio Artecontemporanea”, così nominata a partire dal 2000. Include inoltre artisti presenti nelle più recenti esperienze della galleria milanese e napoletana tra i quali Maddalena Ambrosio, Jason Martin, Spencer Tunick, Nicola Villa, Daniel Canogar e Giovanni Manfredini.


 


Artisti presenti in mostra: Maddalena Ambrosio, Alfonso Cannavacciuolo, Daniel Canogar, Filippo Ciavoli, Tom Gallant, Ximena Garrido-Lecca, Piero Gatto, Marcus Harvey, Sanam Khatibi, Jörg Lozek, Giovanni Manfredini, Jason Martin, Ryan Mendoza, Whitney McVeigh, Miquel Navarro, Max Neumann, Mimmo Paladino, Lucio Perone, Peppe Perone, Philippe Perrin, Alex Pinna, Jaume Plensa, Franco Rasma, Adrian Tranquilli, Spencer Tunick, Gavin Turk, Nicola Villa.